Il potere del tatto in un mondo socialmente lontano

Intervista a Tiffany Field su RNZ RADIO - Sabato 20 giugno 2020 alle ore 11:05

Podcast disponibile qui:

https://www.rnz.co.nz/national/programmes/saturday/audio/2018751512/tiffany-field-the-power-of-touch-in-a-socially-distant-world

La Dott.ssa Tiffany Field è la direttrice del Touch Research Institute dell'Università di Miami, dove si studiano gli effetti del tocco umano: perché ne abbiamo così bisogno, cosa il contatto può fare per noi e in che modo l'importanza del tatto è influenzata dal nostro background culturale.

Un sondaggio fatto partire ad aprile 2020 in pieno lockdown, ha rilevato che circa il 60% degli intervistati avvertiva sintomi da deprivazione di contatto: ansia, depressione, affaticamento, disturbi del sonno e sintomi da stress post-traumatico, situazione questa che può comportare seri problemi di salute. Uno dei sintomi più frequenti riguardava proprio il disturbo del sonno.

In pratica, ha affermato la dottoressa Field: si è potuto assistere alla creazione di un circolo vizioso in quanto la deprivazione di contatto contribuisce all'ansia per la situazione Covid e l'ansia contribuisce anche alla deprivazione di contatto.

La dottoressa ha consigliato quindi, di stimolare la nostra pelle attraverso il tatto, il massaggio o l'esercizio fisico, tutti elementi essenziali per il benessere e la salute dell'individuo.

Sto solo dicendo alle persone: movetevi, non restate fermi, fa bene anche semplicementepasseggiare avanti e indietro per la stanza. Sedetevi e oscillate le gambe e vi sentirete subitostimolati. La pelle comincerà a muoversi e tutto ciò vi sarà di grande aiuto, se non state ricevendo abbastanza contatto a casa.

La Dottoressa Field è famosa per le sue ricerche sul massaggio utilizzato in TIN, per stimolare la crescita neuroevolutiva nei bambini prematuri. I primi risultati sono arrivati negli anni '80 da uno studio che ha confrontato un gruppo di prematuri che avevano ricevuto il Tocco Dolce, con un gruppo di prematuri che non avevano fatto alcun massaggio.

Li abbiamo massaggiati e hanno guadagnato peso, il 47% in più e sono stati dimessi 6 giorni prima, quindi sì, è stato molto efficace farlo.

La Field ha raccontato anche, di aver avviato molti altri studi, che hanno coinvolto genitori che massaggiavano i loro figli o genitori che si massaggiavano a vicenda.

Ora abbiamo anche numerosi studi che riguardano gli adulti, ed il massaggio è molto efficace perché non solo riduce la depressione, l'ansia e gli stati d'animo affini, ma è un tipo di stimolo fisiologico e biochimico molto forte, che fondamentalmente contribuisce anche al rinforzo delle nostre funzioni immunitarie.

Quando stimoliamo la pelle come durante un massaggio, o pratichiamo qualsiasi tipo di esercizio, incluso camminare per la stanza, stiamo stimolando i recettori della pressione presenti nella nostra pelle e quando ciò accade, il nostro sistema nervoso rallenta la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna e le onde cerebrali. In tal modo diminuiscono anche gli ormoni dello stress, come il Cortisolo, che è molto dannoso.

In conclusione, la Dottoressa ha anche ricordato che: quando si riducono gli ormoni dello stress, il nostro sistema immunitario funziona meglio e quindi può combattere in maniera più efficace le cellule virali, batteriche o tumorali.